Igiene degli alimenti e Certificato HACCP

Cos’è e a cosa serve il certificato HACCP?

Estense Consulting fornisce servizi di Igiene alimentare tra cui il certificato HACCP.

Tutte le aziende che svolgo la loro attività nel panorama degli alimenti devono essere a conoscenza della normativa HACCP. 

Cos’è il certificato HACCP?


HACCP è l’acronimo di Hazard Analysis Critical Control Points (analisi dei rischi e controllo dei punti critici).

Il certificato HACCP attesta l’effettivo adeguamento dell’azienda, i quali dipendenti entrano in contatto con cibi e bevande, alla normativa italiana ed europea in materia di sicurezza degli alimenti e rispetto delle norme igieniche minime.

Citando il decreto legislativo 155/97 “gli operatori alimentari devono assicurare che gli addetti siano controllati e abbiano ricevuto un addestramento e/o una formazione in materia di igiene alimentare in relazione al tipo di attività”.


Chi è soggetto alla normativa 


Nello specifico i lavoratori che sicuramente sono soggetti alla normativa sono: operatori agricoli, addetti alla distribuzione al dettaglio di generi alimentari, farmacisti che vendono alimenti specifici, cuochi, pasticceri e chiunque cucini generi alimentari, baristi e camerieri e ristoratori che entrano in contatto diretto con gli alimenti, ma anche operai dell’industria alimentare.

Solo professionisti del settore accreditati possono fornire consulenza per la certificazione HACCP. Estense Consulting si avvale dei migliori specialisti in grado di seguire per voi le pratiche di accreditamento HACCP e permettervi la corretta applicazione della normativa vigente. Essere completamente in regola è fondamentale per evitare sanzioni dalle autorità e assicurare la totale sicurezza agli utenti.
I nostri professionisti facilitano l’implementazione dei piani di autocontrollo imposti dalla legge per i dipendenti che durante il lavoro entrano in contatto con generi alimentari e bevande. 

Per ottenere il certificato HACCP è obbligatoria la partecipazione ad uno specifico corso di formazione, riconosciuto dal Regolamento Europeo 852/04 e 178/02, nel quale vengono fornite nozioni di base di microbiologia, conservazione dei generi alimentari e igienizzazioni delle attrezzature per la manipolazione dei prodotti.

I corsi sono a frequenza obbligatoria e possono essere svolti in presenza fisica e, da qualche tempo, è disponibile anche la modalità online. Entrambe le tipologie prevedono comunque lo svolgimento di un test per l’attestazione delle competenze acquisite. Estene Consulting può affiancarvi nella scelta della tipologia più adeguata alle vostre esigenze.

La durata dell’attestato di certificazione HACCP per gli operatori è di tre anni, al termine dei quali è necessario partecipare allo specifico corso di aggiornamento.

A cosa serve il certificato HACCP?


In assenza della certificazione nessun lavoratore può entrare legalmente in contatto con generi alimentari o essere impiegato nell’industria alimentare.

Fanno eccezione alcuni lavoratori con formazione specifica nel settore alimentare, come i diplomati negli istituti alberghieri e affini, i quali hanno la possibilità di entrare in contatto con gli alimenti senza essere in possesso del certificato.

L’attestato HACCP è solo parte della disciplina di sicurezza alimentare. Sul luogo di lavoro è obbligatorio, infatti, che il titolare fornisca e tenga alla portata dei dipendenti un manuale riguardante l’intera materia, che Estene Consulting vi aiuterà a redigere secondo normativa.

La certificazione ha lo scopo di ufficializzare che l’azienda ha adottato misure di prevenzione per la completa sicurezza e salubrità nella manipolazione e conservazione dei generi alimentari.

Aldilà degli aspetti normativi, il certificato HACCP fornisce le competenze necessarie al rispetto dei requisiti minimi di sicurezza alimentare ed evita di mettere in pericolo l’utente che consuma alimenti non adeguatamente gestiti.

contattaci senza impegnoVuoi saperne di più sui nostri servizi?