Formazione per Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza

Formazione per Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza

OBIETTIVI

Il RLS ha diritto ad una Formazione particolare in materia di salute e sicurezza così come precisato dall’art. 37, comma 10 del D.lgs. 81/2008. Tale formazione deve permettere al RLS di poter raggiungere adeguate conoscenze circa i rischi lavorativi esistenti negli ambiti in cui esercita la propria rappresentanza, adeguate competenze sulle principali tecniche di controllo e prevenzione dei rischi stessi, nonché principi giuridici comunitari e nazionali, legislazione generale e speciale in materia di salute e sicurezza sul lavoro, principali soggetti coinvolti e relativi obblighi e aspetti normativi della rappresentanza dei lavoratori e tecnica della comunicazione.

DESTINATARI

Coloro che ricoprono l’incarico di RLS secondo l’art. 47, comma 2 del D.lgs.n. 81/2008 che stabilisce che in tutte le aziende, o unità produttive, è eletto o designato il rappresentante dei lavoratori per la sicurezza (RLS). A seconda del numero di dipendenti presenti in azienda il D.lgs. 81/2008 prevede diverse modalità di nomina/elezione del RLS. Per Aziende o unità produttive che occupano fino a 15 lavoratori, secondo quanto previsto dall’art. 47, comma 3 del D.lgs. 81/2008, il RLS è di norma eletto direttamente dai lavoratori al loro interno, in altro modo individuato per più aziende nell’ambito territoriale o del comparto produttivo di cui agli artt. 48 e 49 del Decreto in questione.

CONTENUTI

  • Principi costituzionali e civilistici
  • La legislazione generale e speciale in materia di prevenzione infortuni e igiene sul lavoro
  • I principali soggetti coinvolti e i relativi obblighi
  • Individuazione dei fattori di rischio
  • Individuazione delle misure di prevenzione e protezione
  • Valutazione dei rischi
  • Aspetti normativi dell'attività di rappresentanza dei lavoratori
  • Nozioni di tecnica della comunicazione


DURATA

32 ore