R.L.S., una figura obbligatoria nella tua azienda

10/01/2020

Scopri le informazioni per un R.L.S.

La vigente normativa sulla sicurezza sul lavoro prevede che, in azienda, siano presenti svariate figure specializzate in tale ambito: dal medico del lavoro, che si occupa di monitorare e tutelare la salute dei dipendenti, al RSPP, sino ad arrivare al R.L.S.. Chi è e cosa fa il R.L.S.?

Chi è il RLS?

Il R.L.S. è il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza, ovvero una figura – eletta tra i lavoratori stessi – che si occupa delle tematiche inerenti alla salute e sicurezza in azienda.

In altre parole, il R.L.S. fa da tramite tra i dipendenti e il datore di lavoro (o chi ne fa le veci), per tutte le questioni riguardanti la salubrità degli ambienti, il funzionamento dei macchinari, l’igiene, la presenza (o meno) di adeguate misure di prevenzione e protezione… e molto altro.

Si tratta, dunque, di una figura estremamente importante, che ha il compito di “sorvegliare” l’attuazione delle misure di sicurezza e valutare la presenza di eventuali rischi per i lavoratori.

Come diventare R.L.S.?

Come abbiamo già accennato, il R.L.S. viene eletto tra i dipendenti di un’azienda, ma ciò non vuol dire che chiunque possa ricoprire tale mansione. Per assumere questo ruolo, infatti, il lavoratore deve possedere un’adeguata formazione in materia di sicurezza sul lavoro.

Per acquisire le nozioni necessarie, pertanto, è necessario seguire corsi sulla sicurezza sul lavoro, come quelli che si tengono a Ferrara e, precisamente, presso l’agenzia Estense Consulting, specializzata da diversi anni in questo ambito e punto di riferimento sul territorio.

I corsi sulla sicurezza sul lavoro per R.L.S. offrono una panoramica completa sui rischi connessi alle attività svolte in azienda, sulle problematiche in fatto di salute e benessere dei lavoratori, sulle possibili misure di prevenzione e protezione da mettere in atto in sede.

Oltre ai corsi base, si tengono anche corsi di aggiornamento, per quei lavoratori che ricoprono il ruolo di R.L.S. e che desiderano ampliare le proprie competenze. L’obiettivo è, infatti, quello di creare un ambiente lavorativo il più possibile salubre e a misura dei dipendenti.
 

Come scegliere il corso giusto?


Quando si parla di corsi sulla sicurezza sul lavoro a Ferrara, è importante sottolineare che la formazione non è sempre uguale: per ottenere non solo una semplice infarinatura, ma una conoscenza completa e approfondita sul tema, bisogna rivolgersi ad un istituto valido.

Dunque, prima di iscriverti ad un corso qualsiasi, informati sulla reputazione di chi tiene le lezioni, sul curriculum e sull’esperienza del personale docente e, in generale, sulla qualità dell’offerta formativa: tutto ciò ti garantirà una preparazione efficace e a tutto tondo.
 

Quanto durano i corsi sulla sicurezza sul lavoro per R.L.S.?


Ricordiamo che è il datore di lavoro (o l’azienda) a dover pagare la formazione del R.L.S., mediante corsi sulla sicurezza sul lavoro incentrati sui rischi specifici del suo settore.

Inoltre, devi sapere che i corsi per R.L.S. hanno durata minima di 32 ore e sono incentrati sui contenuti indicati nell’art.2 del D.M. 16 gennaio 1997.


 



Compila il form per informazioni

contattaci senza impegnoVuoi saperne di più sui nostri servizi?